PERFECT LOVE

PERFECT LOVE

  • TITOLO: Perfect Love
  • AUTORE: Simona La Corte
  • EDITORE: Independent Published
  • PAGINE: 260

Kelly Sharp ha alle spalle una lunga relazione con un uomo per il quale ha sacrificato tutto, ma che alla fine le ha lasciato solo sogni infranti. In cerca di lavoro che non riesce a trovare, vive a Seattle in un appartamento con la sua più cara amica, Hanna, che la convince a trascorrere l’estate con lei a casa del fidanzato, in un villino sul  mare a Malibù.

Qui scopre però di dover condividere l’abitazione con Michael, migliore amico del fidanzato di Hanna.

Anche Michael cela un passato che l’ha reso cinico e burbero, e ha scelto di vivere da solo nella villa dell’amico con la sola compagnia di un violino e dell’oceano.

L’incontro è destabilizzante per entrambi, non solo per la forte attrazione che provano all’istante l’uno verso l’altra, ma anche per le emozioni che si fanno sempre più intense quando iniziano a  conoscersi meglio, tanto che la semplice vacanza di un mese si trasforma in una storia che stravolge completamente le loro vite.

Tutti i personaggi, anche quelli secondari, sono costruiti con meticolosa cura, suscitando immediata simpatia o antipatia, proprio come avviene nella realtà, e anche il fatto che la protagonista sia lontana dallo stereotipo di donna perfetta e sicura di sé, la rende più apprezzabile.

Un romanzo completo, dove riesci ad avvertire in maniera tangibile il colpo di fulmine, l’innamoramento e la tensione sensuale tra i due protagonisti. Li osserviamo mentre cedono alla passione e decidono di percorrere, cautamente, il sentiero lastricato di sentimenti timidi e sconosciuti ai quali temono di abbandonarsi, ma l’amore non si può combattere, e Kelly e Michael lo capiscono, perché riescono a completarsi e a comprendersi in maniera totale e sconvolgente.

Con il procedere della storia, però, incontriamo emozioni ben più complesse, generate da un colpo di scena che lascia senza fiato. Simona riesce qui a ricostruire quell’amore a piccoli passi, con estrema delicatezza, scava nell’animo dei protagonisti arricchendoli di sfaccettature tali da renderli reali.

E qui, si comprende il senso del titolo di questo libro: Perfect Love. Esiste l’amore perfetto? Secondo me, ogni amore è perfetto se vissuto in maniera consapevole e sincera, priva di menzogne e di limiti. È un amore perfetto quando conosce il sacrificio, quando si antepongono alle proprie le necessità dell’altra persona, e si riesce a rinunciare a qualcosa, anche alla propria felicità, pur di rendere libero e felice l’altro. L’amore perfetto è quello che, nonostante tutto, non dimentica, non si affievolisce, e riesce a trovare sempre la strada giusta per ritrovarsi.

Se questo è l’amore perfetto, allora Perfect love è il titolo perfetto per questo romanzo.

“Nessuno mi ha mai rivolto simili parole e  la mia mente elabora tutti i significati che esse potrebbero contenere, ma non ho il tempo di rimuginarci troppo perché lui subito mi bacia con una passione che ci trasporta in un pianeta differente, dove cielo e mare si fondono, proprio come lo stanno facendo i nostri battiti, e noi stessi diventiamo il sole che lo illumina.”

Barbara Scotto

Lascia un commento