Il futuro è un diario di pagine bianche tutte da riempire: sta a te scriverne la storia, ma fa’ che sia piena di emozioni.

Chi sono io?  Un’appassionata di lettura e scrittura in costante lotta contro il tempo, come tutte le autrici che cercano di incastrare nella propria giornata scrittura, lettura, ricerche, stesura di recensioni e quanto altro. Spesso mi trovo a pensare che le giornate dovrebbero essere più lunghe, per poter riuscire a incastrare al meglio tutto ciò che ci prefiggiamo di fare! Di certo la noia non rientra nelle mie giornate.

Secondo me ogni storia lascia un segno, come un viaggio diventa parte di noi e rimane nella memoria. Per questo motivo cerco di viaggiare il più possibile… attraverso i libri. 

Collaboro con il blog A libro Aperto di Maika Medici, dove mi occupo di recensire libri di nuova pubblicazione, ai quali alterno letture personali che recensisco sulle mie pagine in maniera autonoma.

Prediligo romance storici e contemporanei e scrivo in entrambe le ambientazioni. Amo spaziare con la mente, e il desiderio di potermi rivolgere anche a dei piccoli lettori e incitarli ad abbracciare il magico mondo dei libri mi ha spinta a dar vita a una fiaba, nella speranza che venga colto il messaggio insito in essa. Ho un attestato come correttrice di bozze e frequento un corso di editing. Intanto lavoro a nuovi progetti editoriali perchè la creatività non si prende pause!

Sono sposata e ho due figlie di dieci e dodici anni: complicità e conflitti sono all’ordine del giorno! I nostri due cani sono probabilmente le menti più stabili della casa: un maltese di nome Sissy e un border collie, Fiamma, che io definisco la mia anima affine.

Da piccolissima non amavo leggere, e infatti ricordo perfettamente la mia delusione quando, a sette anni, per il mio compleanno ricevetti un libro. Appena un mese più tardi, nella vigilia di Natale incontrai Babbo Natale in paese che donava dei giocattoli; lo vidi elargire agli altri bambini bambole, macchinine e pupazzetti, mentre a me diede una penna verde. Tornai a casa scoraggiata. Io, che odiavo andare a scuola, avevo ricevuto una penna che nemmeno scriveva. Col senno di poi, adesso ritengo che quei doni fossero presagi. In seguito ho letto un’infinità di volte quel libro, l’ho adorato, tutt’ora lo conservo e l’ho fatto leggere anche alle mie figlie, si trattava di Le avventure di Pandora. Da lì si è aperto un mondo davanti a me.

Leggevo fumetti e libri di fiabe, i miei preferiti erano la Sirenetta e la Bella e la bestia, quell’amore apparentemente impossibile che supera ogni sorta di ostacolo. Il primo libro sul genere storico l’ho letto in seconda media, si trattava di Ritorno al medioevo, un testo scolastico che tutt’ora conservo per quanto l’ho amato. Poi, intorno ai quattordici anni, i primi due romance per adulti che ho letto sono stati di Kathleen Woodiwiss e Barbara Taylor Bradford. Ne sono rimasta folgorata. Da allora ne ho divorati centinaia, di ogni genere e autore, desiderosa di affondare in nuove storie che mi tenessero ore e ore incollata su quelle pagine, dimentica di ogni altra cosa che non fosse l’impazienza di scoprire cosa sarebbe successo dopo. Hai presente quando dici “Ancora un altro paragrafo”, e poi “Arrivo giusto in fondo al capitolo”… E inevitabilmente ti trovi a iniziarne un altro ancora divorando le pagine, dimentica del tempo che scorre. Ecco, per me i libri sono questo.

Poi questa passione mi è entrata talmente dentro che leggere non mi bastava più, così iniziai a scrivere. Buttai giù la prima storia come se stessi riassumendo un film già visto. Era tutto lì, nella mia mente, dovevo solo imprimerla su carta. Era il tempo dei floppy disk…

Poi ho messo la scrittura da parte e dedicato gli anni successivi a occuparmi della vita reale, perché quella della scrittura era solo illusoria, fin quando il richiamo è divenuto impossibile da ignorare. Bastò uno sguardo su un testo incompiuto per riaccendere la scintilla.

Ed eccomi qui, a coronare finalmente il sogno inziato venti anni fa.

Come ho già anticipato sopra, mi piace ampliare le mie conoscenze attraverso corsi di editing e scrittura creativa.
Ho un attestato per la correzione bozze e metto a disposizione i miei servizi a chiunque vorrà richiederli.
Per info su una correzione di bozze o beta reader puoi contattarmi alla mia email o attraverso i social.

Ti consegno il testo pulito da sviste e refusi e, se vuoi, impaginato su word per ebook con stili e sommario.

Ho collaborato per una rubrica sulla pagina facebook di ARGENTARIO LIFESTYLE, dove raccontavo aneddoti su leggende popolari, tradizioni e curiosità sul mio bellissimo promontorio.
Se sei curioso di conoscere il luogo che ha influenzato il mio modo di essere, oppure vuoi dedicarti una vacanza in questo promontorio tranquillo ma ricco di storia e luoghi bellissimi, Argentario Lifestyle ha la risposta a ogni tua domanda. Visita il sito e la pagina facebook!

LEGGI QUI L’INTERVISTA

Clicca sulle immagini per i collegamenti

Gallery

Felice e onorata di aver partecipato al BukRomance di Roma, il 4 settembre 2021. Un’esperienza indimenticabile dalla quale ho tratto preziosi insegnamenti.

ALTRE PUBBLICAZIONI

“FORTUNA”

Risultato vincitore di tre diversi concorsi letterari, tra il 2007 e il 2009 è stato inserito in altrettante antologie edite da diverse case editrici.

Ambientato a Porto Santo Stefano durante la seconda guerra mondiale, narra di una ragazza la cui vita verrà profondamente cambiata dalla nascita di una bambina, che lei adotterà e a cui darà il nome Fortuna.

La Stella di Natale

Nel novembre 2021 il mio racconto natalizio è risultato vincitore del concorso Parole sotto l’Albero dell’Agenzia Tra le Righe, e inserito nell’omonima antologia. 

vai

In questo spazio parlerò di libri. 

Penso che quando hai una forte passione, di quelle che occupano ogni momento della tua giornata, ti venga naturale volerla condividere con altre persone e cercare uno scambio di opinioni…

Leggere ha sempre fatto parte di me, tanto da maturare, nel tempo, la volontà di parlare di libri sulle mie pagine social.

Darò spazio a tutti quei romanzi che rientrano nella mia “confort zone”, prediligendo autori emergenti come me, ma con uno sguardo anche alle grandi firme.

20211004_173859

vai

vai

«Sono una lettrice appassionata, una sognatrice con i piedi per terra e la testa fra le nuvole; un po’ come quei racconti in bilico fra storia e leggenda che tanto mi affascinano, percorro la mia vita sul confine fra realtà e immaginazione.»

Se siete curiosi e vi piace leggere dei racconti, qui potrete trovarne alcuni di quelli che mi incuriosiscono maggiormente, in particolare curiosità sul paese in cui vivo.